Questa Applicazione raccoglie alcuni Dati Personali dei propri Utenti.

Il Titolare del trattamento dei dati è Itrade con sede in Via Paolo Lembo n° 5, Bari, Italia.

Indirizzo email del Titolare:

Tipologie di Dati raccolti

Fra i Dati Personali raccolti da questa Applicazione, in modo autonomo o tramite terze parti, ci sono o possono essere: cookie, dati di utilizzo, email, nome, cognome, numero di telefono, provincia, stato, nazione, CAP, città, indirizzo, ragione sociale, Partita IVA, numero di fax e Codice Fiscale.

Se non diversamente specificato, tutti i Dati richiesti da questa Applicazione sono obbligatori. Se l’Utente rifiuta di comunicarli, potrebbe essere impossibile per questa Applicazione Web fornire il Servizio. Nei casi in cui questa Applicazione indichi alcuni Dati come facoltativi, gli Utenti sono liberi di astenersi dal comunicare tali Dati, senza che ciò abbia alcuna conseguenza sulla disponibilità del Servizio o sulla sua operatività.
Gli Utenti che dovessero avere dubbi su quali Dati siano obbligatori, sono incoraggiati a contattare il Titolare.
L’eventuale utilizzo di Cookie - o di altri strumenti di tracciamento - da parte di questa Applicazione o dei titolari dei servizi terzi utilizzati da questa Applicazione, ove non diversamente precisato, ha la finalità di fornire il Servizio richiesto dall'Utente, oltre alle ulteriori finalità descritte nel presente documento e nella Cookie Policy, se disponibile.

L'Utente si assume la responsabilità dei Dati Personali di terzi ottenuti, pubblicati o condivisi mediante questa Applicazione e garantisce di avere il diritto di comunicarli o diffonderli, liberando il Titolare da qualsiasi responsabilità verso terzi.

Modalità e luogo del trattamento dei Dati raccolti

Modalità di trattamento

Il Titolare adotta le opportune misure di sicurezza volte ad impedire l’accesso, la divulgazione, la modifica o la distruzione non autorizzate dei Dati Personali. 
Il trattamento viene effettuato mediante strumenti informatici e/o telematici, con modalità organizzative e con logiche strettamente correlate alle finalità indicate. Oltre al Titolare, in alcuni casi, potrebbero avere accesso ai Dati altri soggetti coinvolti nell’organizzazione di questa Applicazione (personale amministrativo, commerciale, marketing, legali, amministratori di sistema) ovvero soggetti esterni (come fornitori di servizi tecnici terzi, corrieri postali, hosting provider, società informatiche, agenzie di comunicazione) nominati anche, se necessario, Responsabili del Trattamento da parte del Titolare. L’elenco aggiornato dei Responsabili potrà sempre essere richiesto al Titolare del Trattamento.

Base giuridica del trattamento


Share This

Follow Us

    Cyber attacchi alle automobili, ecco tutti i danni che possono fare

    I veicoli di nuova generazione, connessi, ci espongono a rischi di privacy e sicurezza fisica. Possono spiare come guidiamo, dove andiamo, che diciamo, bloccare il veicolo, i freni. Ecco il quadro degli attacchi (Ddos, ransomware, trojan, sniffing...), come funzionano e i rischi L'articolo Cyber attacchi alle automobili, ecco tutti i danni che possono fare proviene da Agenda Digitale .

    21.Giu.2018


    GDPR, un primo bilancio del ruolo del DPO

    Tra fraintendimenti, difficoltà e sfide, il DPO ha cominciato a svolgere le sue funzioni nell'ambito delle nuove disposizioni introdotte dal GDPR. Proviamo a fare un primo resoconto degli oneri di questa nuova professione L'articolo GDPR, un primo bilancio del ruolo del DPO proviene da Agenda Digitale .

    21.Giu.2018


    PSD2: tutto quello che c’è da sapere su nuovi servizi, interchange fee, tutele per gli utenti

    Un articolo completo che spiega il Payment Legislative Package (PSD2 e IFR) in aggiornamento continuo a fronte del recepimento e dell’attuazione in Italia. Aggiornamento al 19 giugno 2018 L'articolo PSD2: tutto quello che c’è da sapere su nuovi servizi, interchange fee, tutele per gli utenti proviene da Agenda Digitale .

    21.Giu.2018


    Sblocco iPhone, Apple li ha “blindati”? Come stanno davvero le cose

    Per ostacolare le società in grado di sbloccare gli iPhone, come Cellebrite e GrayShift, Apple ha annunciato che la versione 12 del suo OS conterrà la modalità “USB Restricted Mode”. Come funziona, perché si è giunti a questa drastica contromisura e perché non è detto che sia la fine per l'accesso ai dati L'articolo Sblocco iPhone, Apple li ha “blindati”? Come stanno davvero le cose proviene da Agenda Digitale .

    20.Giu.2018


    Informativa Gdpr, a che serve: il senso che molti stanno ignorando

    Il principio di trasparenza con il Gdpr è il pilastro della nuova società digitale che l'Europa vuole costruire. E segna il passaggio dall'era del consenso privacy a quella del controllo offerto ai cittadini sui dati. Ecco le implicazioni, ignorate in questi giorni L'articolo Informativa Gdpr, a che serve: il senso che molti stanno ignorando proviene da Agenda Digitale .

    20.Giu.2018


    Gdpr